Serie C: nell'andata dei play out il Bisceglie perde 2-1 fuori casa con la Paganese


di FRANCESCO LOIACONO - Nella gara di andata dei play out di serie C il Bisceglie ha perso 2-1 fuori casa contro la Paganese. Nel primo tempo i campani sono passati in vantaggio con Piana di testa. I pugliesi insidiosi. Una conclusione di Triarico su punizione ha sfiorato il palo. La Paganese propositiva. Un destro di Cesaretti è terminato alto. Il Bisceglie ha pareggiato con Scalzone su rigore dato per un fallo di Perri sullo stesso Scalzone. I campani arrembanti. Un sinistro da fuori area di Capece è stato respinto con le mani dal portiere Vassallo. Parigi ha tentato ma i numero uno dei pugliesi si è opposto con i pugni. La Paganese è andata di nuovo in gol. 

Calandra ha involontariamente mandato il pallone di testa nella propria porta su punizione battuta da Scarpa. Nel secondo tempo il Bisceglie in contropiede. Un colpo di testa di Djoulou è finito di poco fuori. I pugliesi sono rimasti in dieci. Espulso Djolou per un duro intervento su Piana. Nel ritorno il Bisceglie deve vincere in casa per qualificarsi all’ultimo e decisivo play out determinante per evitare la retrocessione in serie D in cui affronterebbe la vincente del play out tra Lucchese e Cuneo. Nell’andata ha vinto la Lucchese 2-0 in casa. Nel ritorno i toscani giocheranno a Cuneo e basterà loro un pareggio per sfidare si spera il Bisceglie.

0 commenti:

Posta un commento