Platini boccia il Var. Sundas, non sono d’accordo

MILANO - “Le Roi” Platini, è stato ospite alla trasmissione televisiva di Fabio Fazio “Che tempo che fà” e durante l’intervista ha bocciato il Var nel mondo del calcio: «Il Var non regola le cose, le sposta. Ci vogliono 30 minuti per spiegare perché non sono d’accordo. Penso che non si ritornerà mai indietro, ma penso che è una bella cagata». 

Il players agent internazionale Alessio Sundas, attualmente in USA per delle importanti trattative, non condivide il pensiero dell’ex presidente della UEFA e ha aggiunto: «il Var, se usato bene, è un ottimo strumento per la correttezza del giudizio dell’arbitro, non un “demone” da evitare a tutti i costi».

Il procuratore sportivo fiorentino ha poi auspicato che il Var venga introdotto a livello mondiale, sia nelle competizioni dei club che delle nazionali con univocità di giudizio e regole certe.

0 commenti:

Posta un commento