Poker dell’Inter e prima rete in serie A del giovane Esposito

(credits: Inter Fb)
di LUIGI LAGUARAGNELLA - L’Inter tiene il passo della Juventus battendo 4-0 il Genoa nell’anticipo del sabato di serie A. A colpire non è solo la doppietta di Lukaku, la rete del di Gagliardini, ma soprattutto il primo gol di Esposito, il giovane attaccante che Conte sta valorizzando. Complici gli infortuni il mister nerazzurro sta sfruttando l’intera rosa e tutti stanno rispondendo in maniera adeguata. Il belga apre le danze di testa, poi il 2-0 è su un tiro di Gagliardini.

Sempre Lukaku lascia la possibilità del penalty al giovane attaccante che sigla la sua prima rete in seria A e diventando il più giovane marcatore della storia dell’Inter. La firma del poker è del numero nove nerazzurro: un tiro all’incrocio imparabile. La squadra di Conte chiude l’anno nel modo migliore possibile. Dopo la sosta può continuare la lotta al vertice sperando in qualche rinforzo, anche se è tornato a calcare il Meazza Sensi. Per i rossoblu, la panchina di Thiago Motto è molto più che tremante.

0 commenti:

Posta un commento