Serie A: un rigore di Ronaldo salva la Juventus

(Getty)
ANTONIO GAZZILLO - Il rigore sul finale ha salvato la Juventus dalla seconda sconfitta consecutiva, nel match terminato 2 a 2 contro l'Atalanta di Gasperini.

La Dea è passata in vantaggio al 16’ con Zapata. Su un'imbucata di Gomez, l’attaccante colombiano ha difeso la palla sull’attacco di Bentancur prima di battere Szczesny.

Nella ripresa, Ronaldo ha pareggiato i conti al 55’, realizzando il calcio di rigore concesso per un fallo di mano di De Roon su un cross di Dybala.

Gli uomini di Gasperini, però, hanno dato prova della loro forza, ritrovando il vantaggio all'80'. Il subentrante Malinovsky ha scaricato un destro potente in rete, non lasciando scampo all’estremo difensore avversario.

Ronaldo, al 90’, ha ristabilito la parità con un calcio di rigore concesso per un tocco di mano di Muriel. Il pareggio non permette ai bianconeri di chiudere la lotta scudetto, nonostante la sconfitta della Lazio con il Sassuolo.

0 commenti:

Posta un commento