Calcio: prosegue inarrestabile la flessione di presenze negli stadi di Serie A

Prosegue inarrestabile la flessione delle presenze negli stadi della Serie A. Nel I° trimestre del 2017 la media degli spettatori (21.622) registra una diminuzione dello 0.9% rispetto all'equivalente totalizzato al termine della 18esima giornata (21.833).

Il dato trimestrale risulta essere nettamente inferiore se rapportato alla media stagionale collezionata nello scorso campionato (22.221, -2.7%). Nelle undici giornate disputate da gennaio a marzo il totale delle presenze è stato pari a 237.848. 
A rilevarlo è il Report n. 5/2017 elaborato da Osservatorio Calcio Italiano (www.osservatoriocalcioitaliano.it). Il match con il maggior numero di spettatori è stato quello della 28esima giornata (Inter-Atalanta, 59.359). Un dato, questo, che ha consentito al turno di registrare la media migliore dell'intero trimestre (26.679).

Il pubblico interista ha collezionato la migliore performance anche nel match della 26esima giornata (Inter-Roma, 58.652). Sul gradino del podio anche i cugini rossoneri (21esima giornata, Milan-Napoli, 54.257). Lo stadio "San Paolo" di Napoli e lo "Juventus Stadium" registrano, ciascuno in due occasioni, il miglior dato giornaliero. Il pubblico partenopeo negli incontri Napoli-Genoa (42.437) e Napoli-palermo (41.166) mentre il tifo bianconero nel Derby d'Italia contro l’Inter (41.318) e contro il Palermo (39.247). Il peggior dato trimestrale, infine, si è collezionato al Sant'Elia di Cagliari nel match tra i rossoblu ed il Genoa(6.915).

0 commenti:

Posta un commento