F1: Webber lascia a fine 2013, destinazione Porsche

di Piero Ladisa - “E’ un onore per me poter prendere parte al programma di rientro di Porsche a Le Mans. Questo marchio ha fatto la storia delle corse e ha sempre avuto tecnologie e performance ad alti livelli. Sono impaziente per questa nuova sfida. Insieme a Porsche abbiamo obiettivi molto ambiziosi e non vedo l’ora di poter pilotare una delle vetture più veloci al mondo. Il mio tempo in F1 è finito”.

Dopo le tanti voci arriva la conferma ufficiale: Mark Webber al termine della stagione lascerà la F1. Ad attendere l’australiano c’e’ la World Endurance Series a bordo della Porsche.

Il pilota classe 1976 firmerà un contratto pluriennale con la casa automobilistica tedesca.

Christian Horner, team principal della Red Bull, ha voluto ringraziare l’australiano “per il contributo che ha dato al team durante le sette stagioni in cui ha guidato e nelle quali ha ottenuto 9 vittorie e 35 podi, sui 36 conquistati in carriera. Oltre a 11 pole”.

A breve la scuderia anglo-austriaca dovrà comunicare il nome del successore di Webber: pilota esperto o giovane scommessa?

0 commenti:

Posta un commento