Cassano ad un passo dall'Emilia, Thohir a quanti dall'Inter?

di Luigi Laguaragnella
Domani dovrebbe esserci la firma di Cassano che lo legherà al Parma. Sembra tutto fatto, grazie all'azione del ds gialloblu Leonardi. Dopo appena un anno in nerazzurro il barese è diventata contropartita per Belfodil che l'Inter ha fortemente voluto. Sarà lui il nuovo attaccante della rosa nerazzurra. A Parma l'Inter vorrebbe  dirottare anche Silvestre, il quale tentenna. Per il reparto difensivo gira voce che a Milano potrebbero arrivare Kolarov o Zuniga (voluto anche dalla Juve), il colombiano è sicuramente un pupillo di Mazzarri. Il difensore che, invece sembra desideri fortemente l'Inter è l'austriaco Dragovic del Basilea. La trattativa è in chiusura e per lui sarebbe un "sogno vestire la maglia nerazzurra". Ranocchia è associato alla premier con il Manchester United che lo sta corteggiando. Se interessa ai red devils, perchè non potrebbe rientrare nuovamente nei piani dell'Inter? Occorre segnalare, che Paulinho, a lungo accostato ai nerazzurri ha deciso di accasarsi per il Tottenham. E avendolo ammirato in Confederations Cup si può confermare che si tratta di un acquisto sfumato.
La società milanese in questi giorni sta valutando numerose posizioni per il prossimo futuro. Moratti è in pieno dialogo con l'imprenditore indonesiano Thohir che vorrebbe tutta la proprietà, mentre il presidente nerazzurro vorrebbe cedere solo una parte, cercando anche di trovare dall'asiatico introiti per la costruzione del nuovo stadio.Thohir potrebbe investire per l'Inter circa 300 milioni di euro, ma Moratti non intende lasciare totalmente la Beneamata. 
Intanto l'Inter ha un nuovo importante sponsor: la Deutsche Bank, banca che si trova da anni in Italia e che sponsorizza per la prima volta un club italiano. Sembra la conferma dell'attuale potere economico della Germania.

0 commenti:

Posta un commento