Grotte di Castellana Volley: al palleggio Giulia Clementi

CASTELLANA GROTTE - Ho scelto, non è stato facile, ma ho scelto. Ho accettato la sfida come un salto nel buio. Voglio ripagare sul campo la fiducia che è stata riposta nelle mie mani. In tutti i sensi.

Sono queste le prime parole di Giulia Clementi alla quale la Grotte di Castellana Volley affiderà il ruolo di palleggiatrice nel prossimo Campionato Nazionale di Serie B2 di Pallavolo Femminile.

Nata il 23 agosto del 1994 a Galatina, la Clementi è cresciuta pallavolisticamente nella città che gli ha dato i natali. Al suo attivo la partecipazione a ben campionati di B2 (Maglie e Cutrofiano) entrambi conclusi con la promozione in serie B1 e un campionato di serie C con la maglia del Galatina.

Sono testarda. Ho tanta grinta e non mi piace mollare – si racconta Giulia. Considerando il mio ruolo sono una a cui piace  gestire le cose e prendere in mano le situazioni.

E a riguardo l’obiettivo salvezza prospettato dalla società della Città delle Grotte la salentina è categorica: Ogni anno è diverso dall’altro e questa per me sarà una grande sfida. Sono carica e pronta per tramettere tutto quell’entusiasmo che la pallavolo è in grado di dare. Quell’entusiasmo che, unito alla passione che ogni appassionato spettatore, giocatrice e allenatore dovrebbe avere, può consentire alla Grotte Volley di raggiungere gli obiettivi prefissati.

Con gli acquisti di Clementi (palleggiatrice), Ragone (schiacciatrice), Lattanzio (schiacciatrice) e la conferma di Sibilia, salgono a quattro, al momento, le atlete a disposizione di Massimiliano Ciliberti.

In realtà la dirigenza castellanese stà lavorando assiduamente per completare l’organico che disputerà il quarto campionato nazionale e nel giro di una decina di giorni dovrebbero essere ufficializzati i nomi di tutte le atlete che vestiranno la maglia della Grotte di Castellana Volley.

0 commenti:

Posta un commento