La Marathon Città di Noci verso il record di adesioni

BARI - È finalmente arrivato il momento della Marathon Città di Noci. L’appuntamento ritorna domani, domenica 3 luglio, per la terza volta sulle stradine sterrate della Murgia Sud-Est Barese e rimane tra i più gettonati della vasta community di bikers aderente all’Iron Bike, il circuito di riferimento delle ruote grasse articolato in undici prove tra Puglia e Basilicata.

Quella di quest’anno sarà una marathon ricca di belle sorprese con un tracciato splendido e rinnovato in alcuni punti senza dimenticare i servizi accessori al top con la cornice di Suite 801 ad accogliere tutto il cuore pulsante e logistico dell’evento con il ritrovo dei partecipanti previsto alle 8:00 (Suite 801 sulla strada provinciale 161 Noci-Barsento) e la possibilità di iscriversi alla quota di 30 euro sul posto prima della partenza ufficiale fissata alle 9:30.

Con il raggiungimento e il possibile superamento di quota 500 adesioni, si profila un’edizione dei record e per il comitato organizzatore dell’Asd Nocinbici di Gaetano Dentamaro è un grande motivo d’orgoglio ospitare un evento simile e di riflesso anche per la città di Noci che patrocina l’evento insieme al comitato regionale della Federciclismo Puglia.

La Murgia Sud-Est Barese ha dimostrato in poco tempo di avere un grande attaccamento alla pratica del ciclismo fuoristrada e per il circuito Iron Bike presieduto da Maurizio Carrer è estremamente importante annoverare nel proprio circuito una manifestazione come quella di Noci che fa da spartiacque tra l’inizio e il finale di stagione 2016.

La gara regina è il percorso marathon sulla distanza di 60 chilometri da percorrere in totale (1090 metri di dislivello) che alterna lunghi tratti pedalabili a impegnativi saliscendi nel bel mezzo della campagna nocese con il transito in alcune zone inedite e mai aperte prima come Barsento, Monte Laureto e Madonna sella Scala.

Per i meno allenati, in alternativa, il percorso corto di 35 chilometri che presenta un dislivello di 750 metri.

0 commenti:

Posta un commento