Calcio a 5, Mondiale 2016: vigilia dell'esordio contro il Paraguay. Ct Menichelli, "Vogliamo iniziare col piede giusto"

COLOMBIA - L'esordio alla FIFA Futsal World Cup è sempre più vicino. Domani, ore 20 locali (le 3 di notte in Italia, differita su Eurosport alle 8.30), l'Italia scenderà in campo al Coliseo El Pueblo contro il Paraguay, nella prima gara del Gruppo C. Ieri, gli Azzurri hanno calcato per la prima volta il terreno di gioco, svolgendo una seduta di allenamento della durata di un'ora.

Al termine, il commissario tecnico Roberto Menichelli e il capitano Gabriel Lima hanno preso parte alla conferenza stampa ufficiale: “È arrivato il momento di giocare per i tre punti – ha detto il c.t. ai giornalisti presenti -. Dobbiamo iniziare con il piede giusto, ma non sarà facile. La prima gara di un Mondiale è difficilissima e lo sarà ancor di più affrontando il Paraguay, una squadra con giocatori forti che conoscono bene il campionato italiano”. Rispetto a Thailandia 2012, sono cinque le novità: da Giasson a Murilo, che hanno comunque due Europei alle spalle, passando agli esordienti assoluti come Cesaroni, Kaka e Molitierno. “È molti anni che lavoro con questo blocco – ha commentato Menichelli - che in passato ha conquistato anche una medaglia d'oro ad Anversa. All'ultima edizione, però, siamo usciti ai quarti di finale, ed è per questo che il Mondiale servirà per valutare se la squadra è ancora in grado di giocare ad alti livelli oppure no. È un banco di prova molto importante”.

Gabriel Lima è pronto per l'esordio: “Finalmente abbiamo provato il terreno di gioco del Coliseo El Pueblo – ha detto il capitano azzurro -. Sarebbe stato meglio se la FIFA ce lo avesse messo a disposizione qualche giorno prima, perché precedentemente ci siamo allenati in campi piccoli, con porte non regolamentari e dove pioveva dentro. Non lo dico per fare polemica, ma per essere d'aiuto a chi organizza. La voglia di esordire è tanta, non vediamo l'ora di giocare”. Infine un commento sul girone: “Il livello tecnico è alto. Il Paraguay è una squadra molto rapida, servirà concentrazione e pazienza per cercare il momento opportuno per punirla. Il Guatemala ormai gioca alla pari con tutti e lo stesso può dirsi per il Vietnam, che ha disputato buone partite con Argentina e Spagna”.

Oggi alle 16.30 locali l'ultimo allenamento prima dell'esordio. Il Paraguay si avvicina, l'Italia lo attende con ansia.

Foto a riproduzione gratuita, credit PAOLO CASSELLA/DIVISIONE CALCIO A CINQUE

I CONVOCATI

PORTIERI
MAMMARELLA (Acqua&Sapone Unigross), MIARELLI (Luparense), MOLITIERNO (Cioli Cogianco Futsal)

GIOCATORI DI MOVIMENTO
CESARONI (Real Rieti), ERCOLESSI (Kaos Futsal), FORTINO (Sporting Lisbona), GIASSON (SS Lazio), HONORIO (Luparense), KAKÀ (Kaos Futsal), LEGGIERO (Pescara), LIMA (Acqua&Sapone Unigross), MERLIM (Sporting Lisbona), MURILO (Acqua&Sapone Unigross), ROMANO (Acqua&Sapone Unigross)

FIFA FUTSAL WORLD CUP

GRUPPO C

11/09 Vietnam-Guatemala (Cali, ore 18*)
11/09 Paraguay-ITALIA (Cali, ore 20*)
14/09 Guatemala-ITALIA (Cali, ore 18*)
14/09 Paraguay-Vietnam (Cali, ore 20*)
17/09 Guatemala-Paraguay (Cali, ore 18*)
17/09 ITALIA-Vietnam (Bucaramanga, ore 18*)

* orario locale, il fuso orario italiano rispetto alla Colombia è di +7 ore. Agli ottavi accedono le prime due di ogni girone e sono ripescate le quattro migliori terze.

GRUPPO A: Colombia, Portogallo, Uzbekistan, Panama
GRUPPO B: Thailandia, Russia, Cuba, Egitto
GRUPPO D: Ucraina, Brasile, Mozambico, Australia
GRUPPO E: Argentina, Kazakistan, Isole Salomone, Costa Rica
GRUPPO F: Iran, Spagna, Marocco, Azerbaigian

0 commenti:

Posta un commento