Serie B: Bari, Cesena e Avellino bocciate dalla Covisoc

di FRANCESCO LOIACONO - La Federcalcio dopo i controlli della Covisoc ha escluso il Bari il Cesena e l’Avellino dal campionato di serie B. I tre club hanno presentato una fideiussione non regolare. Le tre società potranno fare ricorso entro le 19 di lunedì 16 luglio. Dovranno presentare una nuova fideiussione di ottocentomila euro per essere ammesse.

Gravissime le situazioni di Bari e Cesena. I pugliesi e i romagnoli rischiano il fallimento. Sembra invece risolvibile la posizione degli irpini. I ricorsi saranno esaminati dalla Covisoc giovedì 19 luglio. La Federcalcio deciderà l’eventuale ammissione alla B venerdì 20 luglio.

Se i ricorsi saranno respinti i tre club potranno ricorrere in ultima istanza al Collegio di garanzia del Coni che deciderà in modo inappellabile giovedì 26 luglio. Se anche quest’ultimo ricorso dovesse essere respinto i tre club ripartiranno dalla serie D o se non riuscivanno ad iscriversi neppure a questo torneo dall’eccellenza pugliese romagnola e campana.

0 commenti:

Posta un commento