Europa League, Zurigo-Napoli 1-3: Insigne, Callejon e Zielinski fanno sorridere Ancelotti


di STELLA DIBENEDETTO - Il Napoli non sbaglia e, in trasferta, nella gara d'andata dei sedicesimi di finae di Europa League, batte il Zurigo per 3-1 grazie alle reti di Insigne, Callejon e Zielinski. "Adesso vinciamo l'Europa League", aveva detto Carlo Ancelotti dopo l'eliminazione dalla Champions League, La missione azzurra, anche senza Hamsik, è iniziata nel migliore dei modi. Per riuscire nella missione, il tecnico di Reggiolo manda in campo il Napoli migliore e i risultati arrivano subito. A sbloccare il match, dopo appena undici minuti dall'inizio del match è Insigne.

Il nuovo capitano dei partenopei sfrutta una pasticcio del portiere avversario Brecher mettendo a segno il 75° gol in azzurro. al 21' è Callejon a regalare ai suoi la rete della tranquillità addoppiare su ottimo cross di Malcuit. Prima dell'intervallo, il Napoli, ormai padrone del campo, ha anche diverse occasioni per andare sul 3-0 con Zielinski e Koulibaly.

Il tris azzurro arriva, però, nel secondo tempo. Al 77' è proprio Zielinski a battere i portiere avversario con un gran gol su cross di Callejon. A rovinare in parte la festa dei partenopei è il gol degli svizzeri firmato da Kololli che trasforma un calcio di rigore causato da un mani di Maksimovic. Nonostante la rete, per gli uomini di Ancelotti, la gara di ritorno in programma giovedì 21 febbraio, non dovrebbe presentare particolari problemi. Gli svizzeri, infatti, per conquistare il pass per gli ottavi di finale, allo stadio San Paolo, dovrebbero vincere 3-0.

0 commenti:

Posta un commento