Calcio, Mancini si affida a Quagliarella: bocciati Belotti e Balotelli

di PIERO CHIMENTI - Roberto Mancini, che avrà nel suo staff Attilio Lombardo, ha diramato le convocazioni per le sfide contro la Finlandia del 23 marzo a Udine e del 26 marzo a Parma contro il Liechtenstein, valevoli per la qualificazione a Euro 2020. Il Ct ha lasciato a casa Belotti e Balotelli, mentre ha deciso di convocare i giovani della Juventus Spinazzola e Kean, affidando le chiavi dell'attacco a Fabio Quagliarella. Tra le riconferme ci sono Sensi, Politano e Zaniolo. L'elenco dei 23 convocati è il seguente:

Portieri: Alessio Cragno (Cagliari), Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Juventus), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Cristiano Biraghi (Fiorentina), Leonardo Bonucci (Juventus), Giorgio Chiellini (Juventus), Alessandro Florenzi (Roma), Armando Izzo (Torino), Gianluca Mancini (Atalanta), Cristiano Piccini (Valencia), Alessio Romagnoli (Milan), Leonardo Spinazzola (Juventus);

Centrocampisti: Nicolò Barella (Cagliari), Bryan Cristante (Roma), Jorginho (Chelsea), Stefano Sensi (Sassuolo), Marco Verratti (Paris Saint Germain), Nicolò Zaniolo (Roma);

Attaccanti: Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Stephan El Shaarawy (Roma), Vincenzo Grifo (Friburgo), Ciro Immobile (Lazio), Moise Kean (Juventus), Kevin Lasagna (Udinese), Leonardo Pavoletti (Cagliari), Matteo Politano (Inter), Fabio Quagliarella (Sampdoria).

0 commenti:

Posta un commento