Serie A: la Juve espugna il San Paolo

(credits: Juventus Fc)
di ANTONIO GAZZILLO - È stato un match spettacolare quello che è andato in scena tra Napoli e Juventus al San Paolo. Nonostante la sofferenza, i bianconeri sono riusciti ad imporsi per 2 a 1 consolidando il primo posto e chiudendo quasi definitivamente la pratica scudetto. Al 25' Meret è stato espulso per un fallo fuori area su Ronaldo e sulla punizione conseguente Pjanic ha firmato la rete del vantaggio. Il raddoppio è arrivato al 39' grazie ad un colpo di testa di Emre Can sugli sviluppi di un calcio d'angolo. 

Nella ripresa l'espulsione di Pjanic per un fallo di mano ha riaperto la partita. Infatti al 61' Callejon ha battuto Szczesny con un tocco in area su preciso assist di Insigne. All'84' proprio l'attaccante italiano ha fallito l'occasione del pareggio, sbagliando un calcio di rigore, con il palo a fermare le speranze del Napoli di riaprire la corsa scudetto.

0 commenti:

Posta un commento