Champions: Juventus forza tre. Crolla ancora l'Atalanta

(ANSA)
di ANTONIO GAZZILLO - La Juventus conquista la sua prima vittoria in Champions League, dopo il pareggio beffardo contro l'Atletico Madrid nella prima uscita europea.

È una squadra compatta e determinata quella che batte il Bayern Leverkusen per 3 a 0, non soffrendo quasi mai gli attacchi avversari.

Ci pensa Higuain al 17' a sbloccare il risultato con un preciso diagonale rasoterra che non lascia scampo all'estremo difensore avversario. Il raddoppio arriva nella ripresa al 62' quando, dopo un'azione personale del pipita, Bernardeschi deposita in rete da pochi passi.

Cristiano Ronaldo, non nella sua serata migliore, chiude la partita all'88 sfruttando un ottimo assist di Dybala.

Nel pomeriggio, invece, l'Atalanta non è riuscita a riscattare il disastro di Zagabria, crollando ancora per 2 a 1 contro lo Shakhtar Donekts.

Dopo un rigore fallito da Ilicic, Zapata ha sbloccato il risultato al 28' con un colpo di testa sfruttando un'uscita errata del portiere.

Il pareggio degli ucraini è arrivato sul finale del primo tempo grazie ad un guizzo di Moraes prima della rete beffa del sorpasso al 90'. Solomon ha messo in rete lasciato libero di colpire davanti a Gollini.

0 commenti:

Posta un commento