Serie A, Roma-Milan 2-1: Dzeko e Zaniolo per la zona Champions


di STELLA DIBENEDETTO - La Roma torna alla vittoria nel posticipo della nona giornata di campionato quasi un mese dopo l'ultima volta e dopo quattro pari tra campionato ed Europa League battendo il Milan. Di Dzeko e Zaniolo i gol della vittoria giallorossa che, in virtù dei pareggi di Juventus, Inter e Napoli, rivede la zona Champions portandosi a -1 dagli uomini di Carlo Ancelotti.

Con una squadra decimata dagli infortuni, Fonseca schiera Mancini a centrocampo insieme a Veretout, con Pastore, Perotti e Zaniolo alle spalle di Dzeko mentre Pioli non fa cambi rispetto al match che ha visto il suo debutto in panchina. La partita inizia con un Milan più aggressivo rispetto alla Roma. I rossoneri provano così a sbloccare il match prima con Leao e poi Paquetá. La risposta dei padroni di casa non si fa attendere: i giallorossi ci provano con Pastore prima del gol del vantaggio firmato da Dzeko, vero leader dei capitolini.

Nella ripresa, la partita si accende. Il Milan prova a cercare il gol del pareggio che arriva al '55 con Hernandez. Il pareggio, però, dura pochi minuti. La Roma, infatti, passa nuovamente in vantaggio con Zaniolo al '58. Nel finale, Pioli prova a dare la svolta ai suoi inserendo Piatek e Bennacer ma sono gli uomini di Fonseca a sfiorare più volte il 3-1 con Mancini di testa, Pastore e ancora Zaniolo.

0 commenti:

Posta un commento