Europa League, serata nera per l’Italia: perdono Lazio e Roma

di STELLA DIBENEDETTO - Brutta serata per le squadre italiane impegnate in Europa League. Dopo la sconfitta della Lazio, battuta in casa dal Celtic, arriva anche la beffa per la Roma che perde contro il Morussia Monchengladbach al 95’,

Niente da fare per la Lazio di Simone Inzaghi che, allo Stadio Olimpico, davanti al proprio pubblico, cade sotto i colpi del Celtic nonostante l’iniziale vantaggio. A sbloccare il match sono stati proprio i biancocelesti al 7’ del primo tempo con Ciro Immobile facendo esplodere i tifosi. Sembra l’inizio di una grande partita, ma il Celtic non molla e dopo aver trovato il pareggio al 38’ con Forrest beffano gli uomini di Inzaghi segnando la rete della definitiva vittoria al 95’ con Ntcham.

Primo ko in Europa per la Roma di Fonseca. Dopo uno sfortunato autogol di Fazio che permette ai tedeschi di andare in vantaggio, a siglare la rete del pareggio è lo stesso difensore. All’ultimo minuto, la Roma viene beffata da Thuram che, di testa, colpisce il portiere avversario. La Roma viene così agganciata a 5 punti in classifica dal Borussia e viene scavalcata al comando dall’Istanbul Basaksehir capolista con 7, prossima avversaria.

0 commenti:

Posta un commento