Serie A: Lecce-Udinese banco di prova importante per i salentini

di FRANCESCO LOIACONO - Nella diciottesima e penultima giornata di andata di Serie A il Lecce giocherà domani alle 18 in casa contro l’Udinese. Sarà una gara molto difficile per i salentini. I friulani cercheranno un risultato positivo per fare un passo in avanti notevole nella corsa verso la salvezza dopo il successo 2-1 allo Stadio “Dacia Arena” col Cagliari. I pugliesi che non hanno mai vinto allo Stadio “Via del Mare” devono ottenere i tre punti per abbandonare il quartultimo posto.

L’allenatore del Lecce Fabio Liverani dovrà rinunciare a Meccariello infortunato e Calderoni squalificato. Esterni Petriccione e Tabanelli. Regista Mancosu. In attacco Lapadula e Farias. Il tecnico dell’Udinese Ivan Gotti non avrà a disposizione Samir infortunato. Sulle fasce Sema e Fofana. Trequartista De Paul. In avanti Okaka e Lasagna. Arbitro Antonio Giua della sezione di Olbia. Negli ultimi tre precedenti in Serie A a Lecce tra le due squadre, una vittoria dei friulani, un successo dei salentini e un pareggio. Nel 2008/09 la gara terminò 2-2.

Nel primo tempo passò in vantaggio il Lecce con Tiribocchi. Nel secondo tempo i pugliesi raddoppiarono con l’autogol di Domizzi. L’Udinese accorciò le distanze con Sanchez e pareggiò con D’Agostino. Nel 2010/11 vinse il Lecce 2-0 con due gol realizzati da Bertolacci, uno nel primo tempo e l’altro nel secondo tempo. Nel 2011/12 vinse l’Udinese 2-0 con le reti segnate nel primo tempo da Basta e nella ripresa da Di Natale. Saranno presenti 25000 spettatori, 100 arriveranno da Udine.

0 commenti:

Posta un commento