Tutto il Calcio, dal "Scusa Ameri" di Ciotti alle voci in rosa


di NICOLA ZUCCARO - Sono state più di dieci, le voci che, nel corso di questi 60 anni di "Tutto il Calcio, minuto per minuto", hanno avuto la possiblità di raccontare in diretta uno Scudetto o altro episodio degno di cronaca. Alla voce storica di Nicolò Carosio, si aggiunsero quelle di Enrico Ameri, Sandro Ciotti, Beppe Viola, Everardo Della Noce, Carlo Nesti, Riccardo Cucchi, Bruno Gentili, Livio Forma, Claudio Ferretti, Francesco Refice, Emanuele Dotto, Giovanni Scaramuzzino e di Ezio Luzzi. 

Quest'ultimo fu soprannominato il Robin Hood della Serie B, per lo spazio radiofonico con il quale esaltava la cadetteria, attraverso il racconto della gara di cartello della giornata. Fino al 1988, i radiocronisti furono esclusivamente di sesso maschile, ma successivamente con Nicoletta Grifoni, gli italiani ascoltarono la prima voce femminile della popolare trasmissione radiofonica. Essa ruppe anche quel "duopolio" contraddistinto da quel "scusa Ameri, sono Ciotti" e poi superato dall'ingresso di altre voci femminili. Di esse, l'ultima, in ordine cronologico, è quella di Sara Meini. 

0 commenti:

Posta un commento