Coronavirus: i calciatori del Cagliari rinunciano allo stipendio di marzo

di FRANCESCO LOIACONO - In Serie A i calciatori del Cagliari si sono tagliati lo stipendio di Marzo per l’emergenza Coronavirus. Lo ha annunciato il presidente del club sardo Tommaso Giulini nella trasmissione Monitor alla tv privata di Cagliari Videolina. Giulini ha dichiarato:” I miei giocatori mi hanno cercato per darmi una mano sugli stipendi mostrando un grande senso di responsabilità in questo difficilissimo momento”.

Il Campionato di calcio di Serie A è sospeso dal 10 marzo per il Covid 19. Giulini presto si incontrerà con i suoi calciatori per decidere di trovare l’intesa per l’eventuale taglio degli stipendi anche per Aprile e Maggio. Il Cagliari è dodicesimo in classifica con 32 punti e alla ripresa del torneo, probabilmente alla fine di Maggio o nei primi giorni di Giugno 2020, cercherà di raggiungere presto la salvezza.

0 commenti:

Posta un commento