Covid-19: la Juventus Under 23 taglia gli stipendi dei calciatori

(Getty)
di FRANCESCO LOIACONO -  I calciatori della Juve Under 23 che gioca in Serie C, e della Juve Primavera si ridurranno gli stipendi per il Covid 19. E’ stata raggiunta l’intesa tra la società bianconera e i calciatori delle due squadre per il taglio del 30% delle retribuzioni per tre mesi, da Aprile a Giugno. Questo avverrà per superare la crisi economica dovuta ai mancati incassi delle partite non disputate in Serie C, e nel Campionato Primavera, dopo la sospensione dei due tornei per l’emergenza Coronavirus.

La Juve Under 23 non ha potuto giocare nemmeno la doppia finale della Coppa Italia di Serie C contro la Ternana. L’accordo sarà attuato solo se il campionato di Serie C e il torneo Primavera non riprenderanno. Nel caso in cui si ritornerà a giocare, dovrà essere rinegoziato tra la Juve e i calciatori delle due squadre bianconere.

0 commenti:

Posta un commento