Cr7 si taglia i premi per la qualificazione agli Europei per soccorrere la Serie D in crisi

di FRANCESCO LOIACONO - Cristiano Ronaldo e gli altri calciatori del Portogallo rinunciano alla metà dei premi per la qualificazione della Nazionale agli Europei 2020, per l’emergenza Coronavirus. Lo ha comunicato la Federcalcio portoghese. Questa iniziativa di grande importanza e solidarietà servirà per aiutare il calcio dilettantistico del Portogallo, che ha subito notevoli difficoltà in seguito al Covid 19.

Il Portogallo potrà difendere il titolo di Campione in carica negli Europei rinviati al 2021. Sarà creato dalla Federcalcio Portoghese un fondo che con la collaborazione dal punto di vista economico dei calciatori della Nazionale tra i quali Cr7, servirà per aiutare i campionati Portoghesi dalla Serie D ai campionati inferiori, che sono stati annullati per il Covid 19.

In totale saranno messi a disposizione delle squadre che partecipano a questi tornei 4, 7 milioni di Euro. Il presidente della Lega di Serie A del Portogallo Pedro Proenca ha dichiarato:”Il Campionato deve essere terminato se sarà possibile, per fare tornare la Nazione alla normalità che dovrà essere ritrovata in modo graduale, per limitare la diffusione del Covid 19”.

0 commenti:

Posta un commento