Coppa Italia, Napoli-Juventus 4-2 dopo i rigori: Gattuso vince la finale

(ANSA)
STELLA DIBENEDETTO - Il Napoli conquista la Coppa Italia 2020 battendo la Juventus dell'ex Maurizio Sarri. Una vittoria che gli uomini di Rino Gattuso hanno conquistato ai calci di rigore dopo lo 0-0 dei tempi regolamentari. Decisivi gli errori dal dischetto di Dybala e Danilo mentre decisivo è stato il rigore di Milik.

Novanta minuti senza gol hanno caratterizzato la finale della Coppa Italia 2020. In uno Stadio Olimpico senza pubblico, gli azzurri sono stati più pericolosi dei bianconeri. Gli uomini di Gattuso sono andati vicinissimi al gol prima con Insigne che ha colpito il palo su calcio di punizione e poi con Demme sul quale è stato decisivo Buffon.

Nel secondo tempo, il copione non cambia. Napoli e Juventus provano a sbloccare il risultato. L'occasione più ghiotta, però, arriva sul finale dei tempi regolamentari per il Napoli che ha la possibilità di chiudere la partita sugli sviluppi di calcio d'angolo sul quale Buffon compie il miracolo. Sulla ribattuta, Elmes colpisce il palo. E' l'ultima azione che dà il via ai calci di rigore.

Per la Juventus sbagliano Dybala e Danilo mentre il Napoli, più freddo e cinico, porta a casa la vittoria e la Coppa grazie al rigore decisivo di Milik.

0 commenti:

Posta un commento