Juventus-Lecce: banco di prova importante per i salentini


FRANCESCO LOIACONO - Domani sera alle 21,45 il Lecce sfiderà in trasferta la Juventus nella ventottesima giornata di Serie A. Per i salentini sarà una partita molto difficile. La Juve dopo il successo 2-0 a Bologna deve vincere per fare un passo in avanti importante nella corsa verso lo scudetto. I pugliesi dopo la sconfitta 4-1 in casa col Milan cercheranno un risultato positivo per abbandonare il terzultimo posto. Nel Lecce il tecnico Fabio Liverani dovrà rinunciare a Lapadula infortunato, ma potrà contare sul rientro di Donati dopo la squalifica. Esterni Mancosu e il greco Tachtsidis.

Regista Saponara. In attacco Babacar e Falco. Nella Juve l’allenatore Maurizio Sarri non potrà utilizzare Danilo squalificato, Alex Sandro De Sciglio e Khedira infortunati. Sulle fasce Ramsey e Rabiot. Trequartista Bernardeschi. In avanti Cristiano Ronaldo e Dybala. Nell’ultimo precedente in Serie A a Torino tra le due squadre il 2 Maggio 2012, il Lecce riuscì a pareggiare 1-1. Nel primo tempo passò in vantaggio la Juve con Marchisio. Nel secondo tempo pareggiarono i salentini con Bertolacci.

Il Lecce ha vinto solo una volta a Torino contro i bianconeri nella sua storia, il 25 Aprile 2004, 4-3. Nel primo tempo la Juve segnò con Trezeguet. I pugliesi pareggiarono con Franceschini, si portarono in vantaggio con Konan. Realizzarono il terzo gol ancora con Konan. Nel secondo tempo il Lecce realizzò la quarta rete con Chevanton. La Juve andò in gol per la seconda volta con Maresca e accorciò le distanze con Del Piero. La partita si giocherà a porte chiuse per il Covid 19.

0 commenti:

Posta un commento