Virtus Roma 'torna' in A1


PIERO CHIMENTI - Sembrava giunta ai titoli di coda la gloriosa storia della Virtus Roma, dopo che rumors preannunciavano la mancata iscrizione nel campionato di basket. Il colpo di scena da tutti insperato è giunto con le dichiarazioni del patron Claudio Toti: "Mi sono trovato di fronte a una decisione difficile dove cuore e testa dovevano ragionare contemporaneamente. Volevo far sì che la Virtus rimanesse patrimonio del basket e della città ma anche avere delle speranze riguardo la cessione, perché non posso definirle certezze, che questa trattativa possa andare in porto nei prossimi giorni, inteso tra quindici e un mese. Stiamo lavorando su più fronti, ritengo di avere avuto interlocuzioni abbastanza importanti affinché si verifichi, ragione per cui ho fatto questo sforzo. Avrei voluto si compiesse prima dell’iscrizione, non ci sono riuscito ma oggi ho veramente una grande convinzione di poter concludere queste trattative in tempi abbastanza rapidi, spero di non sbagliarmi".

Con la Virtus, che rimane comunque in vendita, il campionato di A ripartirà torna a 16 squadre.

0 commenti:

Posta un commento