Il Lecce perde 4-3 al Via del Mare col Parma e retrocede in B


FRANCESCO LOIACONO - Nella trentottesima e ultima giornata di Serie A il Lecce ha perso 4-3 in casa col Parma ed è retrocesso in Serie B dopo una sola stagione. Nel primo tempo al 10’ gli emiliani sono passati in vantaggio. Lucioni ha involontariamente deviato il pallone nella propria porta. Caprari è andato vicino al gol. Al 24’ il Parma ha raddoppiato con Caprari, tiro da pochi metri dopo un contropiede. I salentini insidiosi con Mancosu. La squadra emiliana ha sfiorato la terza rete con Hernani. Al 40’ il Lecce ha riaperto la partita con un gol di Barak di testa. Al 44’ la squadra di Liverani ha pareggiato con Meccariello di testa.

Nel secondo tempo al 4’ il Parma è ritornato in vantaggio con Cornelius, tocco in scivolata. I pugliesi propositivi. Lapadula non ha inquadrato la porta. Al 22’ gli emiliani hanno segnato la quarta rete con Inglese, tiro al volo su cross di Barillà. Al 23’ il terzo gol del Lecce con Lapadula di testa. Il Parma ha sfiorato la quinta rete con Kurtic. Sconfitta immeritata del Lecce allo Stadio “Via del Mare”. I salentini hanno concluso il torneo al terzultimo posto con 35 punti. Cercheranno di allestire una squadra competitiva per ritornare al più presto in Serie A.

0 commenti:

Posta un commento