Calcio: Ungheria, Slovacchia, Scozia e Macedonia del Nord volano agli Europei del 2021

FRANCESCO LOIACONO - L’ Ungheria la Slovacchia la Scozia e la Macedonia del Nord vincono gli spareggi e sono le ultime quattro squadre che si qualificano per gli Europei del 2021. L’Ungheria vince 2-1 a Budapest contro l’Islanda. Nel primo tempo all’11’ gli islandesi passano in vantaggio con Sigurdsson su punizione. Nel secondo tempo al 43’ gli ungheresi pareggiano con Nego di sinistro. 

Al 92’ la squadra allenata da Marco Rossi, assente in panchina perché positivo al Covid 19 e sostituito dal secondo Cosimo Inguscio, realizza la rete decisiva con Szoboszlai, tiro di destro. A Belfast la Slovacchia vince 2-1 fuori casa contro l’Irlanda del Nord. Nel primo tempo al 17’ Kucka porta in vantaggio la Slovacchia con un tiro in diagonale di destro. Nella ripresa al 42’ gli irlandesi pareggiano. Skriniar devia involontariamente il pallone nella propria porta. Nel secondo tempo supplementare al 5’ Duris con un tiro rasoterra segna il gol determinante per gli slovacchi. 

A Belgrado la Scozia vince 5-4 ai rigori contro la Serbia. Nel secondo tempo al 7’ gli scozzesi passano in vantaggio con Christie, tiro da fuori area. Al 45’ i serbi pareggiano con Jovic di testa. Ai rigori per la Serbia decisivo l’errore di Mitrovic che si fa parare il tiro dal portiere Marshall. Per gli scozzesi determinante la rete di Mc Lean. A Tblisi la Macedonia del Nord vince 1-0 contro la Georgia. All’11’ del secondo tempo Pandev di destro segna il gol decisivo dei macedoni. Agli Europei del 2021 l’ Ungheria deve giocare nel girone F contro il Portogallo la Francia e la Germania. La Slovacchia è inserita nel girone E con la Spagna la Svezia e la Polonia. La Scozia sfida nel girone D l’Inghilterra la Croazia e la Repubblica Ceca. La Macedonia del Nord affronta nel girone C l’Austria l’Olanda e l’Ucraina.

0 commenti:

Posta un commento