Milan pari in extremis all'Old Trafford

(via Ac Milan Fb)

PIERO CHIMENTI
- Finisce 1-1 la sfida d'andata degli ottavi di finale di Europa League tra Manchester e Milan. I rossoneri a caccia dell'impresa contro i Red Devils decimati dalle assenze tra cui quelle di Ibrahimovic, Hernandez e Rebic. Gli uomini di Pioli trovano subito il vantaggio, prima con Leao e poi con Kessié ma in entrambe le occasioni l'arbitro decide di annullare per irregolarità. Il primo tempo, nonostante una buona spinta degli ospiti finisce a reti inviolate. 

Nella ripresa, è il Manchester a trovare il vantaggio con l'ex atalantino Diallo, subentrato a Martial, bravo al 50' a spizzare di testa il cross di Bruno Fernandes superando Donnarumma. Il Milan accusa il colpo ed impiega qualche minuto per riavvolgere il filo del gioco per rendersi nuovamente pericolo dalle parti di Henderson, e lo fa al 64' con Krunic il cui colpo di testa su cross di Calabria termina fuori. Il pareggio inaspettato arriva in pieno recupero, al 92', su angolo di Krunic, Kjear svetta di testa siglando il meritato pareggio per il Milan.

0 commenti:

Posta un commento