Italia-Inghilterra: vittorie azzurre negli Europei del 1980 e del 2012


NICOLA ZUCCARO
- I corsi e ricorsi storici non risparmiano neanche la Nazionale italiana che, a 41 anni distanza dall'Europeo disputatosi in Italia nel 1980 dopo Belgio e Spagna, ritroverà anche l'Inghilterra. 

Dalle ore 21.00 di domenica 11 luglio 2021, in occasione della finale del campionato europeo, gli azzurri sfideranno gli inglesi per la terza volta nell'ambito della competizione continentale riservata alle squadre Nazionali. Nei due precedenti incontri, il bilancio è favorevole agli azzurri. 

Nel primo confronto disputatosi a Torino il 15 giugno 1980, la selezione guidata dal CT Enzo Bearzot si impone per 1-0 con rete di Tardelli all'78' nella gara valida per l'Europeo ospitato dall'Italia. Per il secondo confronto in un Campionato Europeo trascorrono 32 anni. E' il 24 giugno 2012 quando a Kiev gli azzurri sconfiggono l'Inghilterra per 4-2 ai tiri di rigore, nel quarto di finale dell'Europeo congiuntamente organizzato dalla Polonia e dall'Ucraina. 

Ai due precedenti che fanno ben sperare, in linea con quel "non c'è 2 senza 3", si potrebbe aggiungere quale terzo precedente ulteriormente auspicabile per l'Italia in quel di Wembley l'1-0 rifilato agli inglesi nell'amichevole disputatasi il 14 novembre 1973.

0 commenti:

Posta un commento