Italia-Spagna: un "Europeo" lungo 41 anni

(via Uefa.com)

NICOLA ZUCCARO -
Alle ore 21 di martedì 6 luglio 2021, a Londra, Italia e Spagna si affronteranno per la quarta volta consecutiva in un campionato europeo. Prima della semifinale di Wembley, il bilancio dei confronti precedenti è di perfetta parità per le 2 vittorie italiane, i 2 successi spagnoli e gli altrettanti pareggi. 

Il primo confronto in ordine cronologico risale al 12 giugno 1980 quando a Milano, nella fase a gironi dell'Europeo organizzato dall'Italia, non si andò oltre lo 0-0. Otto anni più tardi, il 14 giugno 1988 nella rassegna svoltasi in Germania Ovest, arriva la prima vittoria azzurra con rete siglata da Vialli al 73' e sempre in una gara valida per la fase a gironi. 

Vent'anni dopo, Italia e Spagna tornano ad affrontarsi nel quarto di finale dell'Europeo svoltosi in Austria, dove il 22 giugno 2008, in quel di Vienna, gli iberici accedono alla semifinale sconfiggendo gli italiani ai tiri di rigore per 4-2. Nell'edizione successiva, congiuntamente organizzata nel 2012 da Polonia e Ucraina, il doppio e inedito confronto. 

Nel primo, disputatosi il 10 giugno a Danzica e valevole per la fase a gironi, la prima gara termina sull'1-1 e nella seconda partita, quale finalissima del torneo disputatasi a Kiev, la Spagna sconfigge l'Italia con un sonoro 4-0 e conquista per il suo terzo titolo europeo. Il 27 giugno 2016, al Saint-Denis di Parigi, arriva la rivincita italiana sulla Spagna Rosse, con il 2-0 firmato dalle segnature di Chiellini al 33' e di Pelle al 91', in virtù del quale, nell'edizione organizzata dalla Francia, l'Italia supera le Furie Rosse nell'incontro valido per gli ottavi di finale.

0 commenti:

Posta un commento