Formula Uno. Vettel: "Abbiamo iniziato bene, ma la Mercedes resta ancora la favorita"

MELBOURNE - "A Shanghai è diverso rispetto a Melbourne, anche per il tempo. La Cina è sempre piena di sorprese. Ricordo la prima volta qui nel GP del 2007 con la Toro Rosso quando arrivai quarto. E' una pista con condizioni davvero imprevedibili. E' impossibile fare previsioni" ha dichiarato il pilota della Ferrari, Sebastian Vettel dopo la vittoria nella gara d'apertura del Mondiale a Melbourne.

"Penso che la Mercedes deve essere considerata ancora la favorita, ma prendiamo una gara per volta. Spero di restituire ancora qualcosa a chi lavora in fabbrica fino a tarda notte per migliorare l'auto. La vittoria in Australia ha significato molto per tutto il team. E' stato un ottimo week end molto speciale, con queste auto di nuova generazione in genere nelle prime gare della stagione c'è tanto lavoro ed è stato anche per questo il modo migliore per dare il via alla stagione. I tifosi a Melbourne ci hanno regalato una giornata incredibile. Anche per chi è rimasto in Italia, a Maranello, è stato grandioso avere una piccola ricompensa per il tantissimo lavoro fatto in inverno. Tutti sono intenzionati a spingere di più, è solo la prima gara ma è stato il miglior modo per cominciare. La scorsa stagione non è stata così negativa, certamente non la migliore, ma ci sono stati tanti podi, ed anche tante gare in cui è andata male. Molte cose però sono cambiate rispetto all'anno scorso, il team si è evoluto, è cresciuto, ci sentiamo più a nostro agio. Il lavoro sta procedendo bene secondo obiettivi prefissati, speriamo anche in pista di poterlo evidenziare. Le auto ora sono molto più veloci, senza dimenticare che abbiamo molto più carburante in serbatoio. Le gomme durano più a lungo e le macchine sono più pesanti. Se guardiamo la velocità sono vetture molto più veloci che abbiamo mai avuto".

0 commenti:

Posta un commento