Tennis. Serie D1: il CT Brindisi pronto a sfidare Corsano per il primo posto in classifica

BRINDISI - Strappato già il pass di accesso ai playoff per la promozione in serie C, non resta che vincere e fare risultato pieno per chiudere al primo posto in classifica la stagione regolare.

Sono pronti a scendere in campo i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi per la settima giornata, nonché l’ultima della fase a gironi del Campionato Regionale a Squadre di Serie D1 Maschile che, in programma domenica 18 giugno, è stata anticipata (su richiesta dei biancazzurri ed in accordo con gli avversari) a sabato 17 giugno 2017 a partire dalle ore 16.

Sempre secondo la stessa formula degli incontri, quella di 3 singolari e 1 doppio, i biancazzurri affronteranno in casa la formazione del Circolo Tennis Corsano che, con 6 punti attualmente in classifica, giocherà per il terzo o quarto posto in classifica in modo da rientrare nella zona playoff.

Brindisi ancora una volta scenderà in campo con una formazione rimaneggiata schierando, oltre a Giuseppe Pinto (cat. 3.3) e Cristian Cai (cat. 3.4), Antonio Parnasso (4 NC) che, vale la pena ricordare, tesserato per il sodalizio brindisino e come da regolamento con classifica inferiore a quella di coloro che sono nella formazione ufficiale, subentra agli assenti Piero Cerasino (cat. 3.4) e Gianluca Alparone (capitano, cat. 4.2), entrambi infortunati, ma comunque in panchina, Mattia Ciarloni (cat. 4.1), indisponibile.

Corsano potrà contare su Biagio Longo (cat. 3.5), Andrea Urso (cat. 3.5), Antonio De Giovanni (cat. 4.1), Gaetano Marchetti (cat. 4.2), Danilo Corsano (cat. 4.6).

"Siamo carichi e determinati per quest’ultimo turno della fase a gironi del campionato" afferma Cristian Cai, giocatore del C.T. Brindisi "Affrontare Corsano, formazione piuttosto ostica, non sarà facile dal momento che noi, già in poule promozione, puntiamo ad un 4 a 0 per conquistare matematicamente il primo posto in classifica, loro potendo ancora ambire al terzo o quarto posto per la qualificazione ai playoff, giocheranno per strappare un risultato favorevole. In base a quelle che sono le classifiche individuali dei giocatori, partiamo con i favori del pronostico, ma sul campo tutto può succedere. Vedremo".

0 commenti:

Posta un commento