Pallanuoto in Puglia, a Bari la final four under 20

BARI - Sabato 30 aprile sfida verità per la GP Modugno nel girone 3 del campionato nazionale di serie B maschile di pallanuoto. Allo Stadio del Nuoto di Bari “Angelo Albanese” arriva per la quinta giornata di ritorno il Club Aquatico Pescara (non è un errore, la squadra abruzzese si chiama proprio così), che è distante una sola lunghezza dalla formazione gialloblù. Questa partita vale un quarto della stagione, e dopo le ultime prestazioni incolore dei ragazzi guidati da Francesco Carbonara, in vasca serve tirar fuori orgoglio e ordine, nonostante le chiare difficoltà per la mancanza della disponibilità dell’impianto di Modugno per allenarsi in maniera serena. Perdere questa partita significherebbe annullare tutto il lavoro fatto in questi mesi, e sarebbe ingiusto. Appuntamento alle ore 13.45 sabato 30 aprile allo Stadio del Nuoto, arbitra Rotunno.

La capolista a 39 punti Waterpolo Bari alle ore 15.00 scenderà in acqua nel catino bollente di Latina, contro la seconda forza del campionato: lo scontro al vertice del girone 3 sarà arbitrato da Mirko Schiavo. All’andata i biancorossi vinsero in casa con una sola rete di scarto e la formazione laziale guidata da Tofani ha preparato questa partita con il solo obiettivo di vincere e rifarsi sotto in classifica, così da provare l’assedio al primo posto in classifica nelle battute finali del campionato. Antonello Risola però, seppur giovane tecnico, non ha nessuna intenzione  di lasciar punti in questa cavalcata imperiosa verso i play off per l’A2: sabato 30 aprile contro il Latina Pallanuoto per la Waterpolo Bari sarà sicuramente la partita più difficile del campionato.

La serie B femminile segnala la leadership della Mediterraneo Taranto nel girone appulo-lucano-campano. Dopo aver vinto per 21-1 il derby con la Flipper Nuoto, le ragazze di Mauro Birri si godono il riposo: domenica primo maggio, nella prima di ritorno invece, la Flipper Nuoto guidata da Fabio Guarini sarà nella vasca napoletana dellì’Acquachiara. Alle 12.30 affronterà l’Azzurra 99.

Il campionato di serie C maschile in programma sabato 30 aprile prevede la quarta giornata di ritorno: allo Stadio del Nuoto di Bari si gioca alle 12.20 il match Master Valenzano-Fimco Sport mentre alle 15.15 in acqua la Bio Sport Conversano dovrà vedersela con la capolista Auditore Crotone. In serata big match a Taranto, con il derby alle 20.15 tra la Rari Nantes e la Mediterraneo. Rinviato a data da destinarsi il match tra Payton  e Sport Project. Il campionato di Promozione invece è alla quarta giornata d’andata sabato 30 aprile: a Putignano in acqua alle 14.45 il Molfetta Nuoto contro la DNA Putignano, per l’occasione in calottina nera. Alle 15.00 invece a Castellana i padroni di casa ospitano la Meridiana Taranto mentre in serata, alle 20.15 a Monopoli si gioca Adriatika-Futura Nuoto.

Come da tradizione nei campionati regionali dedicati agli under, il primo titolo ad essere assegnato è quello under 20: domenica primo maggio allo Stadio del Nuoto di Bari si sfideranno le formazioni classificatesi dal primo al quarto posto nella regular season. Alle 10.30 in acqua Basilicata Nuoto 2000-Master Valenzano mentre alle 12.00 la Rari Nantes Taranto campione in carica dovrà vedersela con la Bio Sport. Alle 15.00 la finale per per il terzo e quarto posto mentre alle 16.30 è in programma il match che assegnerà il titolo.

Spettacolo da non perdere, in attesa del grande evento dedicato al Setterosa, in programma martedì 3 maggio alle 20.15 allo Stadio del Nuoto di Bari. Si gioca Italia-Olanda, valida per l’ultima giornata di qualificazione del girone preliminare della World League di pallanuoto.

0 commenti:

Posta un commento