SERIE B. Verona a +5. Risorgono Carpi e Frosinone

di NICOLA ZUCCARO - L'infrasettimanale del martedì sera, si conferma in positivo come in negativo, il turno delle sorprese. Dalla serie provare per credere, rivolgersi all'Hellas Verona. Dopo aver schiantato la Pro Vercelli al Bentegodi per 3-0, nel pomeriggio di sabato 22 ottobre, gli Scaligeri impattano all'Arena Garibaldi, inchiodati sullo 0-0 dal Pisa. Il pareggio a reti bianche, non mette in discussione il primato in classifica dei gialloblu che allungano di 5 lunghezze il vantaggio sul Cittadella, sconfitto nell'anticipo casalingo di lunedì 24 per 1-0 dall'Ascoli.

Fra le inseguitrici, oltre al sorprendente Entella che espugna Cesena, anch'esso per 1-0, Carpi e Frosinone. Gli emiliani dopo il brusco 3-1 subìto in casa della Spal, sbancano il Curi, regolando la pratica Perugia per 2-0.

Torna alla vittoria anche il Frosinone che dopo il passo falso di Vicenza - per l'1-1 dello scorso turno - si impone per 2-1 sulla compagine di Ferrara, precedentemente menzionata. Rimpiomba nella zona pericolosa il Bari, che esce sconfitto dal Pioli di Novara per 1-0, al termine di una prestazione al di sotto delle aspettative, considerato il 3-0 interno con il quale, sempre nella scorsa giornata, i galletti avevano sconfitto il Trapani. Quest'ultimo, con una prova d'orgoglio, è tornato al successo, fra le mura amiche del Provinciale, imponendosi sia pure con il classico 1-0 di misura sul Benevento. 

0 commenti:

Posta un commento