Calcio femminile: il presidente Vito Tisci assume la reggenza della delegazione Puglia

Il Presidente del Comitato Regionale Puglia LND assume l’incarico di Reggente della Delegazione Regionale Calcio Femminile. "Lo faccio" spiega Vito Tisci "con grande spirito di servizio in favore di tutte quelle Società che hanno sempre creduto nell’altra metà del calcio, un movimento che, nella nostra regione, ha bisogno di ripartire con slancio dopo qualche anno trascorso lontano dalla luce dei riflettori".

L’avvicendamento con Luigi Traversa è avvenuto di comune intesa nell’ambito della riunione di Consiglio Direttivo del C.R. Puglia LND svoltosi lo scorso 20 marzo 2018. "Innanzi tutto voglio ringraziare il responsabile uscente della Delegazione Regionale Calcio Femminile, uomo di grandi virtù umane e spiccate doti professionali. E voglio esprimere, in questa occasione, anche la mia riconoscenza nei confronti del suo più stretto collaboratore, Alberto Traversa, che ha contribuito alla gestione del movimento calcistico femminile su scala regionale acquisendo una comprovata esperienza nel settore. In tutti questi anni trascorsi insieme, si è instaurato un rapporto che va ben oltre l’ambito lavorativo, creando le basi per una stima reciproca incondizionata che intendo esprimere augurando a Luigi ed Alberto le migliori fortune per il futuro".

"In questa fase di transizione, che servirà ad individuare le persone più adatte a ricoprire questi ruoli nell’ambito della Delegazione Regionale Calcio Femminile, mi impegnerò personalmente" continua Tisci "per fare in modo che il lavoro svolto fino a qui da chi mi ha preceduto non vada perduto, facendo in modo che le nostre Società Dipendenti continuino a trovare in questi uffici un punto di riferimento imprescindibile per lo svolgimento e l’organizzazione della propria attività. Sono sicuro che, grazie alla collaborazione di tutti, riusciremo a creare i presupposti per rinforzare un settore che negli ultimi anni non ha avuto grande fortuna pur rappresentando una grande opportunità per le sportive che vivono in questa regione".

A collaborare con la Delegazione Regionale Calcio Femminile ci sarà Roberta Miranda, una vecchia conoscenza di questa disciplina, già in forza al Settore Giovanile e Scolastico pugliese ricoprendo con passione e competenza l’incarico di Tecnico dell’Under 15 nel Centro Federale Territoriale di Capurso. Da calciatrice, Roberta ha esordito con la maglia del Trani nel campionato regionale di serie C, fino a indossare le casacche di Gravina, Milan, Fiammamonza, Olbia, Brescia e Pink Bari arrivando a giocare nel campionato nazionale di serie A. "Mi avvarrò del suo prezioso contributo già nella fase conclusiva di questa stagione sportiva" fa sapere il Presidente del C.R. Puglia LND "per poi iniziare un nuovo ciclo dove non mancheranno gli stimoli e le motivazioni necessarie per rilanciare il Calcio Femminile pugliese nella s.s. 2018-2019. Il mio intento è quello di creare in breve tempo uno staff pronto ad assecondare tutte le esigenze delle nostre Società Dipendenti, fornendo puntualmente ascolto e servizio. In questa ottica, intendo individuare in ogni provincia una figura di riferimento per lo sviluppo e la diffusione del Calcio Femminile".

"Con questi presupposti, ritengo che il Comitato Regionale Puglia della Lega Nazionale Dilettanti si stia assumendo la responsabilità di fare qualcosa di importante per il Calcio Femminile della nostra regione. Si tratta di un atto doveroso nei confronti di chi non ha mai perso la speranza di restituire dignità all’altra metà del calcio, investendo con coraggio e lungimiranza in questo settore. Io sono sicuro che stiamo percorrendo la strada migliore per accorciare la forbice con le altre regioni italiane" conclude Tisci "e se collaboriamo tutti ponendoci questo nobile obiettivo, possiamo andare molto lontano".

0 commenti:

Posta un commento