Foscarini risolleva l'Avellino (2-0 al Perugia) e il Bari resta quinto

di NICOLA ZUCCARO. L'avvicendamento sulla panchina dell'Avellino ha prodotto quell'effetto sperato e rappresentato dal successo che apre positivamente il corso "tecnico" targato Claudio Foscarini, subentrato nei giorni scorsi a Walter Novellino. Gli irpini, con una doppietta di Castaldo, regolano per 2-0 il Perugia nel posticipo della 34ma giornata di Serie B.

A trarne vantaggio dalla sconfitta degli umbri è il Bari. I galletti, pur bloccati dalla Salernitana sull'1-1 al San Nicola nell'incontro del 7 aprile, conservano il quinto posto in classifica. Una posizione che sarebbe stata cancellata, in caso di un risultato positivo del Perugia al Partenio-Lombardi di Avellino e che avrebbe potuto proiettare gli uomini di Breda al quarto posto della graduatoria del torneo cadetto.

0 commenti:

Posta un commento