F1. Vettel: "Benvenuti a Hockenheim, la mia gara di casa"

"Benvenuti a Hockenheim, la mia gara di casa! E' a meno di 50 chilometri da dove sono nato" ha dichiarato il quattro volte campione del mondo, Sebastian Vettel, sul sito della Scuderia Ferrari presentando il Gp della Germania.

"Il tornantino è il miglior punto per i sorpassi, perché dopo dopo un rettilineo c'è una staccata decisa. E' importante frenare ne punto giusto, la curva è molto stretta e poi c'è un altro lungo rettilineo, per cui serve velocità anche in uscita. E' molto difficile trovare il giusto punto di sterzata, la curva è cieca e non si vede la seconda parte. Inoltre è molto veloce, il tempismo è cruciale, ma è molto divertente se la fai nel modo giusto e sfrutti tutto il cordolo. In uscita puoi vedere lo stadio pieno di persone, l'atmosfera è fantastica, è una curva molto speciale. Riguardo la celebre Curva Sachs, è nel mezzo dello stadio, è una curva stretta, ma ha una certa inclinazione. E' divertente perché puoi essere aggressivo e spingere molto, ma è difficile trovare il punto di frenata in ingresso perché non ci sono molti riferimenti. Quando la percorri bene però è bello lasciar scorrere la macchina verso la parte finale del circuito".

0 commenti:

Posta un commento