Juventus, la qualità è già in fuga

di NICOLA ZUCCARO - Tre punti in altrettante gare. Un dato che, nel certificare il superamento della prova del 9, promuove la Juventus quale squadra da battere, alla vigilia della prima sosta della Serie A 2018-2019 per la Nations League. Concentrazione, compattezza e solidità, i segreti del successo che collocano in solitudine i bianconeri in vetta alla classifica.

E, in attesa della prima rete di Cristiano Rolando, ad andare a segno ci pensano gli "esperti " Pjanic, Manzukic e Matuidi. Un elemento come gli altri (fra cui la pregevole varietà dei cambi con Douglas Costa in primis) per ribadire alle inseguitrici che la varietà e l'ampiezza dell'organico segnano quel passo che a tutt'oggi Napoli, Roma, Inter e Milan faticano a tenere alla Vecchia Signora. Essa, nel frattempo, prova la sua fuga per la conquista dell'ottavo scudetto consecutivo.

0 commenti:

Posta un commento