Mancini lancia l'allarme: "Pochi italiani in campo"

di PIERO CHIMENTI - Roberto Mancini, nella trasmissione sportiva, ha lanciato l'allarme sui troppi stranieri in Serie A, che tolgono spazio ai nostri giovani talenti, come Zaniolo, che in attesa attesa di esordire nel nostro massimo campionato conquista la sua prima convocazione in azzurro dopo aver vinto gli Europei U.19.

Il neo ct non ha chiuso le porte di Coverciano a 'senatori' come De Rossi e Buffon, non convocati per le prime due giornate di Nations League. Luci puntate sugli attaccanti, tra cui il tecnico di Jesi scommette. Tra questi spicca Belotti, che si spera possa tornare ai livelli di un anno fa e Balotelli, da cui si attende i gol, anche se non è totalmente in condizione.

0 commenti:

Posta un commento