F1. Raikkonen: "Vincere è bello: ci proveremo ancora domenica in Messico"

(Pixabay)
"La vittoria di Austin è stato un grande risultato, una bella gara, dove ho dovuto lottare per ottenere il risultato e non è stata una vittoria semplice. E' stata una gara emozionante e alla fine eravamo felici. Speriamo di essere forti anche questo weekend, ma vediamo domenica" ha dichiarato il pilota finlandese della Ferrari, Kimi Raikkonen, in vista del Gran Premio in Messico.

"La stagione non è ancora finita e non vedo motivo di  guardare indietro, perché non posso cambiare quello che è successo. Certo i risultati non sono quelli che volevamo, ma noi abbiamo fatto il massimo. Per il resto non so se concluderemo l'annata al terzo o al quarto posto o più indietro, vedremo. Nel nostro sport di esperienza non è probabilmente così necessario averne una quantità enorme, perché si può lavorare al simulatore e poi si corre sulle stesse piste e tutti sono in grado di impararle; quindi non è necessario girare per 10 milioni di chilometri. Forse nel rally forse conta di più. Io però mi sento meglio rispetto a quando ho esordito, però arriva un certo punto in cui l'esperienza non conta più. Io mi sento bene nel fare quello che faccio il resto è qualcosa in più. E' stato grandioso vincere e in Finlandia non capita spesso di avere gioie sportive e per questo le accogliamo con entusiasmo. Come team faremo del nostro meglio, lavoreremo ancora forte e poi in gara vedremo cosa riusciremo a tirare fuori. Daremo il massimo per lottare per la vittoria". 

0 commenti:

Posta un commento