Nations League, Polonia-Italia 0-1: Biraghi salva Mancini

di STELLA DIBENEDETTO - L'Italia di Roberto Mancini non sbaglia e nella terza giornata di Nations League batte la Polonia per 1-0 grazie ad una rete di Biraghi nei minuti di recupero e condanna i polacchi alla Lega B. Quella degli azzurri è stata non solo una vittoria importante, ma soprattutto meritata.

Gli uomini di Mancini hanno trionfato al termine di novanta minuti in cui hanno dominata gran parte della gara colpendo, nei primi 45 minuti, due traverse con Jorginho e Insigne e impegnando altre volte il portiere polacco Szczesny con Jorginho, Chiellini e Florenzi. Nonostante il bel gioco e la determinazione, gli azzurri non sono riusciti a trovare il vantaggio. Anche la ripresa è stata ampiamente dominata dall'Italia anche se più equilibrata. La rete della vittoria, però, arriva solo al 92'. A salvare Mancini è stato Biraghi che ha trovato la zampata vincente pochi secondi prima del triplice fischio finale. Una liberazione per gli azzurri che tornano a casa con maggior convinzione in vista del prossimo impegno ufficiale ovvero quello del 17 novembre a Milano contro il Portogallo.

"Abbiamo dominato e meritavamo di segnare molto prima. Lo 0-0 sarebbe stato ingiusto" - sono state le parole di Mancini a Rai Sport - "I ragazzi stanno facendo il massimo. Ora possiamo migliorare ancora molto, ma serve tempo perché nel calcio non c'è nessun mago".

0 commenti:

Posta un commento