Champions, Icardi agguanta il Barcellona: l’Inter tiene testa ai blaugrana

di LUIGI LAGUARAGNELLA - Icardi agguanta il Barcellona. L’Inter trova il pareggio nel finale di partita e tiene saldo il secondo posto. San Siro è gremito per la partita di Champions League che vede i nerazzurri contro i campioni catalani. I padroni di casa sanno di avere il pubblico dalla propria parte, ma il Barcellona è squadra troppo esperta e non ha paura. I blaugrana conducono la partita con i loro fraseggi. Coutinho è fantasioso, Suarez pericoloso.

L’uruguaiano sin dal primo tempo crea pericoli all’Inter, ma sbatte su Handanovic. La squadra di Spalletti dimostra di saper soffrire e si difende egregiamente con De Vrij e Skriniar. Prova spesso a ripartire, ma la rete del Barcellona è troppo fitta: le geometrie di Busquets e Rakitic obbligano a stare all’erta Perisic e Politano che, però corrono e provano ad offendere. A centrocampo Brozovic tiene testa agli avversari. Anche nel secondo tempo il registro non cambia: il Barca ha il pallino del gioco, ma l’Inter è attenta, nonostante Nainggolan non sia in forma.

Poi a pochi minuti dal novantesimo sembra arrendersi al tiro del neo entrato Malcom che ammutolisce il Meazza. Ma l’Inter ha la dote di saper rialzarsi e infatti poco dopo la palla in area è rapita da Icardi che è abile a girarsi, tocca uno dei pochi palloni che basta per battere Der Stegen, trovare il pareggio ed esaltare il suo stadio.

L’Inter è viva ed è riuscita a tener testa al solito grande Barcellona.

0 commenti:

Posta un commento