Sassuolo-Napoli 1-1: Insigne risponde a Berardi e salva Ancelotti

di STELLA DIBENEDETTO - Nel posticipo della 27esima giornata di Serie A, il Napoli non va oltre l'1-1 contro il Sassuolo che, per la sesta gara consecutiva, non riesce a portare a casa i tre punti. Al Mapei Stadium, a Berardi risponde Insigne che sava Ancelotti a pochi minuti dal novantesimo. Un pareggio che consente alla Juventus di allungare. I bianconeri sono ora a +18 e sono sempre più irraggiungibili. 

Sassuolo e Napoli partono subito forte alla ricerca del gol per sbloccare il match. Al 9', il Napoli ha la prima occasione con Mertens fermato, però, da Demiral. Passano quattro minuti e gli azzurri provano a passare in vantaggio con Diawara. Il Sassuolo, però, non sta a guardare e spaventa la retroguardia azzurra con Boga che sfiora il palo con una conclusione di destro a giro da fuori area. Alla mezz'ora, la partita è vivace con entrambe le squadre che tentano di sbloccare il match. Il primo tempo, però, termina sullo 0-0. 

La ripresa si apre con il Napoli in attacco, ma Insigne spreca una palla galla servito da Mertens. Al 52', così, è il Sassuolo a trovare il gol con Berardi che batte Ospina dopo che Allan aveva sventato un'occasione da gol creata da Lirola. Il Napoli non molla e cerca il pareggio con Diawara. Il Sassuolo, però, è molto attento e trova anche l'occasione per raddoppiare con una bella azione di Boga e Duncan, avviata da un errore di Milik. Gli uomini di Ancelotti, tuttavia, non mollano e riescono a trovare il pareggio all'86' con Insigne che approfitta di un errore di Magnanelli e batte Pegolo.

Quella del Napoli di oggi è una delle prestazione più brutte della stagione. Nonostante tutto, dunque, il pareggio va più che bene ai partenopei mentre va sicuramente stretto al Sassuolo che, sicuramente, avrebbe meritato qualcosa in più.

0 commenti:

Posta un commento