Serie A: Milinkovic-Savic di testa e la Lazio va, l’Inter frena ancora

(credits: Ss Lazio)
di LUIGI LAGUARAGNELLA - Il gol di Milinkovic-Savic regala un’importante vittoria alla Lazio che si rimette in corsa Champions. Al Meazza gli aquilotti battono l’Inter che ha una frenata dopo il vittorioso derby. L’1-0 è arrivato nel primo tempo grazie ad un colpo di testa del serbo. I laziali ottengono tre punti preziosi ottenuti dopo una partita combattuta. Gli ospiti sono stati ordinati per tutta la gara e hanno creato occasioni ed è stato necessario l’intervento miracoloso di Handanovic. 

Gli uomini di Inzaghi sono più offensivi nel primo tempo, dopo che l’Inter con Vecino potrebbe cambiare le sorti della partita, poi Luis Alberto, Bastos riscaldano i guantoni del portiere sloveno. L’Inter non resta a guardare: tenta numerosi fraseggi, ma Keita va a sbattere spesso su Acerbi, Perisic e Politano sono più pericolosi solo nella ripresa. Nel secondo tempo, infatti, l’Inter è arrembante. La pioggia di cross in area però non creano pericoli per Strakosha. Probabilmente con Icardi in campo qualche soluzione aerea in più ci sarebbe stata. 

I nerazzurri si piombano nella metà campo avversaria: Asamoah è molto attivo, mentre dall’altra fascia Politano tenta le conclusioni. Anche Keita fa a sportellate con la retroguardia biancoceleste che è sempre ordinata. La Lazio potrebbe anche dilagare con Caicedo (entrato per Correa), ma Handanovic è strepitoso. L’Inter ci prova ancora con l’ingresso di Nainggolan, anche se termina la gara con Vecino punta. La squadra di Spallletti fallisce l’allungo in classifica, Immobile e compagni vincono una gara ben lottata.

0 commenti:

Posta un commento