L’Ajax delle meraviglie a Londra contro il Tottenham: è 0-1

(epa)
di LUIGI LAGUARAGNELLA - Non è solo una sorpresa. L’Ajax di questa edizione di Champions League è ormai la conferma di una grande squadra. Non solo Madrid, non solo Torino, ma da questa sera anche Londra. I lancieri hanno espugnato il nuovo stadio del Tottenham (altra sorprendente semifinalista). La prima semifinale di andata di Champions regala uno 0-1 incredibile. 

I biancorossi di Amsterdam possono vedere la finale di Madrid, soprattutto perché anche nella gara di ritorno Pochettino dovrà fare a meno Kane e Son. Gli uomini di Ten Haag stanno riportando agli albori il calcio totale. I padroni di casa sentono il peso della posta in palio, mentre Van de Beek rompe gli equilibri al quarto d’ora: sul filo del fuorigioco si ritrova davanti a Lloris e lo batte con eccellente tecnica. 

L’Ajax da questo momento in poi è padrona del campo, anche se il Tottenham prende coraggio sfruttando il fisico di Llorente e le azioni di testa di Alderwiereld. Gli ospiti non si preoccupano della pressione e continuano a giocare con una mentalità spregiudicata. Anche nella ripresa gli Spurs pressano e si affacciano spesso dalle parti di Onana, ma De Ligt e Blind sono sempre attenti. Nel finale è Neres a sfiorare il raddoppio. Il ritorno in Olanda potrebbe essere la firma su questa nuova meraviglia del calcio.

0 commenti:

Posta un commento