Europa League, il Chelsea trionfa: battuto l'Arsenale 4-1

(credits: Chelsea Fc)
di STELLA DIBENEDETTO - Il Chelsea trionfa nella finale di Europa League battendo 4-1 l'Arsenal. Un risultato che mette in evidenza le differenze evidenziate dal match in cui i Blues sono stati nettamente superiori rispetto agli avversari cercando con determinazione la vittoria maturata nel corso del secondo tempo. Un trofeo frutto del lavoro di squadra e di quanto fatto da Maurizio Sarri che ha anche ricevuto i complimenti del Napoli, la sua ex società. 

Nella finale tutta inglese, il Chelsea ha sbloccato il risultato al 50mo con un colpo di testa del francese Olivier Giroud. Il raddoppio è arrivato dieci minuti più tardi con lo spagnolo Pedro Rodriguez. Nonostante il doppio vantaggio, il Chelsea non si arrende e trova anche il terzo gol con Hazard, probabilmente alla sua ultima gara con la maglia del Chelsea. L'Arsenal trova la forza per accorciare le distanze con il nigeriano Alex Iwobi. La speranza dei Gunners di riaprire la partita dura davvero poco. Il Chelsea, infatti, ancora con Hazard, trova anche la rete del 4-1 chiudendo così la partita.

"Credo che sia semplicemente un titolo che ho vinto ancora qui in Europa. Tanti allenatori hanno creduto in me e Sarri è uno di questi. E' una grande persona e un grande allenatore. Se lo merita" - ha dichiarato David Luiz ai microfoni di BT Sport elogiando poi il lavoro di Maurizio Sarri - "Ha fatto un grande lavoro ma non so, sento tante voci. Ora è il momento di parlare di questo trofeo e di questa finale fantastica. Faccio i complimenti all'Arsenal ma noi abbiamo meritato di più".

0 commenti:

Posta un commento