Rugby: Antonio Zanichelli nuovo direttore tecnico dell'Amatori Parma Rugby

È Antonio Zanichelli, tecnico viadanese fino alla scorsa stagione nel Top12 con il Verona Rugby, il nuovo Direttore Tecnico dell’Amatori Parma Rugby.
Un tecnico con una lunga gavetta con i giovani e con importanti esperienze a livello internazionale, tra cui gli ultimi 3 mesi passati ad aggiornarsi in Sud Africa, per la società bluceleste che ha scelto il tecnico viadanese come direttore tecnico, con il compito di seguire tutto il settore propaganda e giovanile della società blu celeste.
Da 20 anni sul campo sia come allenatore che come responsabile dei settori giovanili, Zanichelli  si occuperà in particolare degli allenatori della categoria propaganda e delle giovanili, da dove verranno fuori i giocatori del futuro: "Il mio compito sarà quello di migliorare ciò che già c’è di buono nella società" le prime parole del nuovo direttore tecnico "aiutare gli allenatori con meno esperienza e specializzare chi allena già da anni". E’ sugli allenatori che si concentrerà il lavoro di Zanichelli che "in campo dovranno parlare un unico linguaggio ed avere un’unica filosofia di rugby per ottimizzare il lavoro, in modo da favorire di conseguenza la crescita dei giocatori".
Un impegno a 360 gradi con i blu celesti, dall’under 6 alla franchigia territoriale under 18 con il Valorugby fino alla prima squadra, dalla prossima stagione cadetta del team d’oltrenza, dove Zanichelli siederà in panchina.
Con la partenza di Riaan Mey dopo 20 anni all’ombra delle tre viole, Zanichelli è stato scelto per le sue capacità e per la sua lunga esperienza con i giovani, esperienza maturata a Viadana dove è rimasto in panchina 14 anni allenando negli anni under 18, under 20 e l’under 21 nell’epoca del campionato nazionale del Super 10, oltre ad aver fatto esperienza internazionale al fianco di Rowland Philips, nella Celtic League sulla panchina degli Aironi e ancora nella prima squadra del Rugby Viadana fino al 2014, quando è partito per Verona dove per 5 anni è stato direttore tecnico e allenatore dei seniores con cui la scorsa stagione ha conquistato la promozione nel massimo campionato italiano. Nel Rugby Viadana è stato anche responsabile del settore giovanile, gettando le basi per lo scudetto under 20 del 2012/2013, vinto in finale proprio contro l’Amatori Parma.
Un cambiamento nel segno della continuità per i blu celesti che scegliendo Zanichelli proseguono l’attenzione al settore giovanile e nella costruzione del giocatore senza la ricerca del risultato a tutti i costi che troppo spesso si vede sui campi  sin dalle prime partite del minirugby.

0 commenti:

Posta un commento