Europa League: Roma batte Istanbul Basaksehir 4-0. Prestazione horror per la Lazio

(ANSA)
di STELLA DIBENEDETTO - Gioia a metà per le squadre italiane impegnate in Europa League. Se la Lazio parte con una sconfitta, la Roma non solo porta a casa i tre punti della vittoria, ma regala ai propri tifosi anche una prestazione convincente.

Parte male l’avventura della Lazio in Europa League che cade in trasferta contro il Cluj. La capolista e vincitrice degli ultimi due campionati della Romania ha battuto i biancocelesti 2-1. Una partita da dimenticare per gli uomini di Inzaghi che, dopo essere passati in vantaggio con Bastos e aver dominato il primo tempo nonostante il pareggio degli avversari su rigore al termine dei primi 45 minuti, hanno dato vita ad un secondo tempo da dimenticare. Il Cluj, cambia i propri uomini dando un nuovo volto alla partita: con Traoré fuori e Omrani, complice una Lazio senza idee e senza energie, trova il gol del vantaggio e della vittoria proprio con il nuovo entrato.

Tutto bene, invece, per la Roma che, allo stadio Olimpico, batte l’Istanbul Basaksehir 4-0 e parte con il piede giusto la propria avventura in Europa League. A sbloccare il match permettendo ai giallorossi di passare in vantaggio è un’autorete di Caicara nel primo tempo. Nella ripresa Dzeko raddoppia sfruttando un assist di Zaniolo che, a sua volta, servito proprio dal bosniaco, firma il gol del 3-0. Nel recupero, Kluivert chiude il discorso siglando il 4-0 definitivo.

0 commenti:

Posta un commento