Serie A, Spal-Napoli 1-1: Milik apre, Kurtic risponde


di STELLA DIBENEDETTO - Finisce 1-1 tra Spal e Napoli, gara valida per la nona giornata di campionato. Al vantaggio iniziale degli uomini di Ancelotti, firmato da Milik, risponde Kurtic togliendo così la possibilità agli azzurri di approfittare dei pareggi di Juventus ed Inter. Per il Napoli un'occasione mancata per accorciare sulla vetta della classifica che dista guidata dalla Juventus con 23 punti.

Al Mazza la sfida tra la squadra di Semplici e quella di Ancelotti entra subito nel vivo. Dopo appena tre minuti di gioco, Petagna spaventa i tifosi partenopei con una punizione praticamente perfetta che però si stampa sulla traversa. Il Napoli non resta a guardare e reagisce subito trovando il gol, dopo appena nove minuti, con Milik. La Spal, però, non molla e al 16' trova il gol del pareggio con Kurtic il cross basso di Strefezza riportando il risultato in parità. Le due formazioni non si risparmiano dando vita ad un primo tempo ricco di emozioni. Prima dell'intervallo, Mertens chiede anche un calcio di rigore per il fallo di mano di Vicari in area: dopo aver indicato il dischetto, l'arbitro consulta il Var cambiando idea.

Nella ripresa, il Napoli alza i ritmi cercando il gol del raddoppio  in tutti i modi: Fabian Ruiz colpisce un palo clamoroso mentre Milik cerca di sfruttare il suo periodo d'oro, ma sulla propria strada, incontra Berisha che gli toglie per ben tre volte la gioia della doppietta. Gli uomini di Ancelotti ci provano fino all'ultimo e, in pieno recupero, Llorente ha sulla testa il pallone dell'eventuale 2-1, ma spreca tutto. Finisce così 1-1 il match con grande rammarico per i partenopei.

0 commenti:

Posta un commento