Maradona in lacrime lascia la panchina del Gimnasia. Sundas, ti porto in Italia


MILANO - Diego Armando Maradona non è più l’allenatore del Gimnasia La Plata. L’annuncio è stato dato dallo stesso “Pibe de Oro” in lacrime ai propri calciatori all’interno degli spogliatoi. Tre mesi fa il suo approdo sulla panchina argentina, adesso è già addio. La decisione però, potrebbe essere rimandata dato che la sua squadra gli ha chiesto di rimanere con loro almeno fino al match in programma questo weekend. E' quanto ricostruito dal portale argentino Infobae.

Il players agent internazionale Alessio Sundas, attualmente in America per delle importanti operazioni ha dichiarato che è pronto a collaborare con il “Pibe de Oro” e provare a portarlo in Italia, e perché no al Napoli, con il suo secondo Szeszurak e ricreare il duo famoso per tornare a vincere con il club partenopeo.

«Si sa che questa possa essere una favola, ma bisogna sempre lottare per l’impossibile e non avere mai rimpianti – così Sundas, che aggiunge – Diego se vuoi, puoi chiamarmi e ci organizziamo per farti tornare nel nostro Paese così da poter regalare altre fantastiche emozioni».

0 commenti:

Posta un commento